Notizie Viaggio con paesaggio

Viaggio con paesaggio di lago e il cinema

Viaggio con paesaggio di lago e il cinema

Derwentwater Lake

Siamo Giardamanti. Amiamo il giardino, la natura, il paesaggio. Per questo abbiamo coniato un neologismo.

Siamo cinemaniaci. Amiamo il cinema incondizionatamente. Per questo e in onore di Luchino Visconti, abbiamo creato il “Cinesalotto”.

Siamo lacustri. Amiamo il lago. Per questo ci piace contemplare tutti gli specchi d’acqua dolce del mondo con le loro particolari suggestioni, diverse in ogni stagione, a volte fantastiche e rilassanti, altre cupe e misteriose, ma sempre affascinanti.

E adesso?
Non ci resta che raccontarvi spettacolari paesaggi di lago scelti per ambientazioni cinematografiche, in virtù della loro atmosfera spesso surreale.

Star Wars

Partiamo da qui, dal Lago di Como, navigando verso Villa del Balbianello (leggi > Viaggio con paesaggio di lago e Villa del Balbianello), che è stata teatro di alcune indimenticabili scene tra Padmé Amidala e Anakin Skywalker in “Episodio II. L’attacco dei cloni” della mitica saga di Star Wars.

Continuando con Guerre Stellari, voliamo in Islanda, sul lago Myvatn, perfetto per uno scenario ai confini della realtà.
Incastonato fra i crateri di molti vulcani e con acque riscaldate dall’attività geotermica, intorno a questo bellissimo specchio d’acqua e nella zona del vicino vulcano Krafla, sono state girate diverse scene di “Il Risveglio della Forza”.
Nella medesima pellicola anche il Derwentwater Lake nella contea di Cumbria, in Inghilterra, è stato lo sfondo di alcune battaglie.
Incredibile il contrasto fra realtà e cinema: solitamente intorno a questo lago regnano pace e tranquillità, anche perché si trova all’interno del Parco Nazionale Lake District.

Harry Potter

Rimanendo tra i paesaggi inglesi, sorvoliamo il Virginia Water Lake, un lago artificiale nel Surrey.
Ricordate il Lago Nero che circonda il Castello di Hogwarts nei film di Harry Potter? Ecco, è proprio lui, dove Harry vola a pelo d’acqua in groppa a Fierobecco in “Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban” e dove cerca di proteggere Sirius dai Dissennatori.
Sulle sue rive, in “Harry Potter e il calice di fuoco”, Hermione riporta ad Harry il messaggio di Ron quando i due non si rivolgono la parola: “Ronald vorrebbe che io ti dicessi che Seamus gli ha detto che a Dean è stato detto da Calì che Hagrid ti sta cercando”.

Oltre al Virginia Water Lake, altri laghi hanno prestato le loro rive e le loro acque per diventare il Lago Nero.
Sempre in Inghilterra, il parco del Blenheim Palace a Woodstock è lo sfondo della scena di un flashback di Piton in “Harry Potter e l’Ordine della Fenice”, quando il giovane Severus viene appeso all’albero da James Potter.

In Scozia, invece, sono stati scelti i paesaggi del Loch Shiel, vicino a Glenfinnan, del Loch Morar e del Loch Eilt, in cui si trova l’isoletta Eilean na Moine, ambientazione della tomba di Silente, della scena in cui Voldemort ruba la Bacchetta di Sambuco in “Harry Potter e I doni della morte. Parte 1” e della triste scena in cui Hagrid getta sassi in acqua dopo il processo a Fierobecco in “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban”.

Sempre in terra scozzese, in “Harry Potter e i doni della morte. Parte 2”, le scene in cui Harry, Ron ed Hermione fuggono dalla Gringott sul dorso di un drago e finiscono per cadere in un lago ghiacciato, sono state filmate nella parte settentrionale del Loch Etive, nella zona di Argyll and Bute, e nel Loch Arkaig, a Lochaber in Scozia.

Il viaggio lacustre potrebbe continuare. Sicuramente accadrà, ma nel frattempo…
… vi invitiamo a (ri)vedere tutte le scene di lago che vi abbiamo raccontato.

Fonti:
travelstales.it
ilturista.info